Giornata dei consulenti

Come ogni anno, si richiama l’importanza di una iniziativa che il CNEC propone per coinvolgere maggiormente i vari consulenti che, a vario titolo, sono di supporto alle opere e servizi svolti dagli istituti religiosi.

Venerdì 22 febbraio 2019, presso la Facoltà Teologica San Bonaventura “Seraphicum” (Via del Serafico, 1 – 00142 Roma), dalle 10.30 alle 14.00, è in programma una giornata di formazione, di confronto, di approfondimento tra i vari consulenti: quelli nominati dal CNEC e quelli che collaborano in vario modo con gli istituti religiosi, sulle varie tematiche riguardanti la gestione delle nostre opere.

Come CNEC crediamo opportuna la formazione e la collaborazione tra tutti i consulenti che mettono a servizio degli Istituti la lor professionalità. Si tratta di un incontro volto ad una reciproca conoscenza, un confronto ed un aggiornamento sulle varie tematiche emergenti.
Stiamo vivendo un periodo segnato da profondi cambiamenti, che incidono fortemente sull’azione, l’operatività e la sostenibilità delle nostre opere. La complessità della gestione, l’adeguamento delle strutture, la conoscenza e l’osservanza di nuove leggi, portano necessariamente alla apertura e collaborazione con laici professionalmente preparati per un buon funzionamento delle nostre opere. C’è bisogno di guardare alla Riforma del Terzo Settore, che presenta aspetti positivi, ma anche le sue criticità. C’è bisogno di uno scambio, di orientamenti comuni, di indicazioni che permettano agli istituti un sano discernimento e scelte funzionali per il futuro.
Il CNEC, la cui finalità non è soltanto quella di aiutare la gestione economica, ma anche la conoscenza, la promozione e la valorizzazione dei vari carismi, con questa iniziativa intende fare incontrare i vari consulenti per un confronto sulle diverse problematiche, sia a livello nazionale che locale, per rafforzare il loro servizio a favore della missione dell’istituto, cui è diretta la loro professionalità. Mi sia concesso di ricordare il can. 228 del Diritto Canonico che recita espressamente: “sono idonei a collaborare quei laici che si distinguono per scienza adeguata, per prudenza, per onestà”. Ciò sta a significare che la collaborazione dei professionisti laici è importante, ma che deve essere sempre indirizzata a perseguire le finalità e la missione dell’istituto per renderla efficacie, qualificata, sostenibile.

TEMATICHE
Gruppo Fiscale
Fattura elettronica. Chiarimenti e dubbi nella prima fase di applicazione.
Manovra fiscale 2019. Le novità per gli enti religiosi.

Gruppo Giuridico
Novità introdotte dalla Legge 145/2018 (Legge di Bilancio 2018), tra cui l’abrogazione ella riduzione IRES del 50%.
Aggiornamenti alla normativa in materia di Enti del Terzo Settore (ETS).

Gruppo Tecnico
L'archivio tecnico del fabbricato come elemento di una corretta gestione e manutenzione degli immobili e degli impianti.
Il contratto di appalto dal progetto al collaudo delle opere.
Gli immobili di proprietà degli enti ecclesiastici laddove monumenti vincolati ope legis e/o con decreti specifici emanati dal MIBAC. V.I.C. e iter procedurale autorizzativo per l’esecuzione di interventi.

Gruppo Lavoro
Le criticità legate ai rinnovi e alle proroghe nei rapporti a tempo determinato
La mappa degli incentivi alle assunzioni 2019.
 
Gruppo Salute e Assistenza
Gli atti amministrativi e la normativa sull’anticorruzione.
Gli atti amministrativi di competenza dei Comuni riguardo l’erogazione diretta, a titolo individuale, di contributi da parte della pubblica amministrazione a soggetti indigenti o comunque a persone i condizioni di bisogno economico e fragilità personale e sociale, ovvero finalizzati alla realizzazione di progetti educativi  come da Determinazione 4/2011 dall’autorità.
Le prestazioni socio-sanitarie in regime di accreditamento.

 

 
Esci Home

Tag cloud