Flashmob a sostegno delle case di riposo

È stato grande l’interesse per il flash mob organizzato ieri dal CNEC, dall’USMI Lazio e dall’UNEBA Lazio a sostegno delle Case di Riposo del Lazio, a cui hanno preso parte rappresentanti di opere gestite da religiosi, aziende che svolgono servizi in appalto presso le case di riposo, operatori delle professioni sanitarie e addetti ai vari servizi.
Una piccola delegazione, composta da sr. Angela Maria Cortese (membro del Comitato di Presidenza CNEC), sr. Caterina Molina (economa generale delle Piccole Figlie della Divina Provvidenza), e dal dr. Massimo Scarpetta, (in rappresentanza dell’UNEBA Lazio e del CNEC), è stata ricevuta dai referenti dell’Assessore alla Salute, Alessio D’Amato: Egidio Schiavetti, responsabile e capo della segreteria dell’Assessore alla Salute, e Daniele di Micco, funzionario dell’Assessorato.
Ci è stata assicurata una continuità nei rapporti, e un’apertura sulla richiesta di modifica dell’ordinanza Z00034 per la ripresa al lavoro del personale che, attualmente, deve svolgere l’attività unicamente all’interno di una singola struttura.

I video

Le foto